18 Gennaio 2023 1098 parole, 5 lettura minima

Street marketing: 3 consigli e 3 campagne famose

Di Pierre-Nicolas Schwab Dottorato di ricerca in marketing, direttore di IntoTheMinds
Attraverso lo street marketing, i brand si impossessano dello spazio pubblico per promuovere la loro offerta. Fondamentalmente aperta alla creatività di tutti, questa disciplina ha diversi campi di applicazione. Gli esempi sono numerosi per illustrare questo. Questo articolo delinea i […]

Attraverso lo street marketing, i brand si impossessano dello spazio pubblico per promuovere la loro offerta. Fondamentalmente aperta alla creatività di tutti, questa disciplina ha diversi campi di applicazione. Gli esempi sono numerosi per illustrare questo. Questo articolo delinea i contorni di questa pratica prima di fornire 3 suggerimenti chiave per campagne di street marketing di successo. Ecco le migliori applicazioni del concetto attraverso le operazioni di marketing di McDonald’s, Coca-Cola e la città di Amsterdam.

Contattaci per realizzare la tua ricerca implantare


Sommario


Cosa è lo street marketing?

Nell’idea, lo street marketing è abbastanza vicino al cartellone pubblicitario billboard. In effetti, questo processo sfrutta lo spazio pubblico per promuovere il prodotto/servizio di un marchio. Proprio come i cartelloni pubblicitari, il marketing di strada è redditizio e differenziante. Ma non è tutto; aumenta notevolmente la notorietà del marchio! Esistono diversi modi per implementare questo tipo di tattica:

  • organizzazione di eventi
  • promozioni di massa/periodi di sconto
  • installazioni interattive per rafforzare i legami tra i clienti e il marchio

Lo street marketing, inoltre, trova la sua forza nelle sensazioni che suscita. Pertanto, i clienti non si sentono soggetti a una pubblicità. Al contrario: vivono un’esperienza a tutti gli effetti. Le aziende leader colgono al volo l’opportunità di coinvolgere i propri clienti nella vita del brand. Di conseguenza, l’offerta occupa maggiormente la mente del target di riferimento, mentre i clienti si sentono parte del marchio.


 

3 consigli per un approccio di street marketing di successo

Per sfruttare i vantaggi dello street marketing, i brand devono tenere a mente alcuni punti strategici. In questo caso, tre sono essenziali: originalità, interattività e targeting.


Priorità assoluta: idee originali e accattivanti

Essere creativi, propositivi e ambiziosi: sono 3 qualità essenziali per ogni buona strategia di street marketing! L’originalità, infatti, permette di suscitare e persino catturare l’attenzione delle persone. In questo modo, i brand aumentano le possibilità di creare contenuti virali sui canali fisici e digitali.

Inoltre, queste campagne saranno tanto più efficaci se seguiranno alla lettera i valori incarnati dal brand. Questo è ciò che vediamo nell’esempio della Coca-Cola. Del resto, un pubblico conquistato dall’immagine del brand sarà lieto di interagire positivamente con il proprio prodotto/servizio preferito. Alla fine, lo street marketing porta a una forte memoria del messaggio: è una nuova motivazione all’acquisto per i clienti.


Una campagna di street marketing di successo aumenta la brand awareness e aumenta le vendite.



Lo street marketing deve essere interattivo

Per la sua natura interattiva, trasmette al suo pubblico un’esperienza arricchente e indimenticabile. Pertanto, creare un consumo interattivo diventa essenziale per qualsiasi iniziativa di street marketing. Per questo motivo, questo processo è il braccio destro di molti rami del marketing, tra cui:

  • esperienziale: in effetti, la posta in gioco è alta: si tratta di incoraggiare i clienti a essere attivi piuttosto che passivi.
  • relazionale: il rafforzamento del legame tra il pubblico e la marca pone il cliente prima del prodotto.

Pensare la campagna in base al target di marketing

Infine, la riflessione sulle campagne di street marketing deve sempre tenere d’occhio il targeting. In effetti, i marchi devono essere in grado di raggiungere i loro profili di clienti tipici. Altrimenti, la campagna diventerebbe inutile. Quindi, per entrare in risonanza con il pubblico target, è necessario comprendere le motivazioni e le ragioni dei suoi membri:

Targeting significa personalizzare il messaggio, che va di pari passo con la creatività dello street marketing. E in parallelo, una comunicazione multicanale e ponderata consentirà di coniugare presenza fisica e digitale. Quindi, i marchi devono condurre ricerche approfondite per capire a quale bacino di utenza rivolgersi.


Lo street marketing ha successo quando il targeting è efficace e il messaggio è personalizzato.


street marketing campagne


3 campagne di street marketing di successo

Infine, proponiamo di indagare sui casi di McDonald’s, Coca-Cola e della città di Amsterdam per comprendere meglio i punti sopra menzionati. Vediamo come queste campagne sono esempi di applicazione dei precetti dello street marketing.


McDonald’s

Con “Free Coffee”, McDonald’s mostra la strada ai marchi disposti a impegnarsi nello street marketing. Il suo uso dello spazio pubblico è servito al suo desiderio di promuovere, pubblicizzare e abbellire la sua consapevolezza del marchio.

Lavoriamo insieme per capire meglio la notorietà del tuo brand

In concreto, la campagna prevedeva l’offerta di caffè ai clienti del franchising per incoraggiarli a mangiare più spesso da McDonald’s. Per quanto riguarda il targeting, nulla da segnalare: l’azienda ha preso di mira aree ad alto traffico nei centri urbani per raggiungere più clienti possibili. Grazie a questo, la catena di fast food è stata in grado di creare viralità online e aumentare la fidelizzazione dei clienti, il tutto a costi contenuti.

McDonald's street marketing

Ecco un altro esempio di ciò che McDonald’s può fare nelle sue campagne di street marketing. Qui trasforma l’arredo urbano in spazi pubblicitari per promuovere i suoi prodotti. (fonte: Twitter)


Coca-Cola

Quindi, la campagna “Happiness Truck” di Coca-Cola ha avuto luogo in tutto il mondo. Mirava a utilizzare lo spazio pubblico per promuovere il proprio marchio. Qui l’azienda si è messa in scena con un distributore di bottiglie. Come McDonald’s, ha approfittato dei bassi costi dello street marketing per realizzare un solido profitto a lungo termine. Notiamo qui una piccola particolarità poiché la strategia di comunicazione digitale era piuttosto ambiziosa. Hashtag dedicati alla campagna, alle squadre di ripresa e alla trasmissione multicanale, tutto è raccolto per un colpo di marketing di successo! Lo dimostra il video qui sotto, pubblicato da Coca-Cola.


Coca-Cola ha giocato sui suoi valori anche per “diffondere la felicità”, invitando i clienti a condividere questa sensazione con i propri coetanei.



I amsterdam

È interessante osservare la città di Amsterdam nei Paesi Bassi. Conosciuta per i suoi musei e quartieri riconoscibili tra mille, spicca altrettanto il suo design urbano. In effetti, il segno “I amsterdam” è anche un simbolo emblematico della città. Nello street marketing, questo caso è noto per essere una delle campagne di maggior successo in Europa. Attraendo visitatori e promuovendo la città, l’insegna ha ulteriormente accresciuto la conoscenza della capitale olandese all’estero. Tuttavia, vittima del suo successo e accusata di incoraggiare il turismo di massa, le lettere sono state rimosse dalla piazza del Rijksmuseum nel 2018.

I amsterdam street marketing

Sfruttare i canali digitali per promuovere la tua città e tutto grazie a poche lettere. L’idea sarà replicata in diversi luoghi in tutto il mondo. (fonte: Unsplash)



Posted in Marketing.

Pubblica la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *