Earn money by answering our surveys

Register now!

Ricerche di mercato: incentivi fiscali per le auto elettriche in Europa

Earn up to 50€ by participating in one of our paid market research.

Register now!

Oggi i veicoli elettrici sono ancora più costosi da acquistare rispetto ai veicoli a combustione interna. Per fortuna esistono incentivi fiscali per l’acquisto di auto elettriche in Europa. Questi incentivi hanno lo scopo di semplificare la transizione verso una mobilità più pulita. Scoprite in questo articolo un confronto tra i diversi incentivi finanziari a seconda del paese.

Sommario

  1. Francia
  2. Belgio
  3. Lussemburgo
  4. Gran Bretagna
  5. Germania

In Francia

The malus

La prima griglia tariffaria si basa sullo standard NEDC ed è stata implementata il 1° gennaio 2020, con soglia di intervento a 110 g CO2/km per importi che vanno da 50 euro per i veicoli meno inquinanti a 20.000 euro per quelli che emettono più di 185 g CO2 /km.

Una seconda griglia di malus ecologica è stata applicata nel marzo 2020 in Francia per conformarsi al nuovo standard di misurazione WLTP (per maggiori informazioni si prega di leggere l’articolo dedicato a questo argomento). Per tutti i veicoli che sono stati omologati tramite questo nuovo standard, il malus sarà applicato all’auto che emette almeno 138 g CO2/km visto il rigore di questi test per un malus del valore di 50 euro.

Service-public.fr specifica che i singoli utenti hanno diritto a una riduzione su questo malus ecologico a seconda della loro situazione personale e familiare. La stessa misura si applica ai furgoni non noleggiati per il trasporto di passeggeri e loro merci.

I bonus

I francesi possono ricevere un bonus ecologico del valore di 6.000 euro per l’acquisto di un veicolo 100% elettrico. Un bonus ecologico tra i più vantaggiosi d’Europa, davanti al Lussemburgo (5.000 euro).

I francesi possono anche beneficiare di un bonus di conversione. Sarà assegnato a privati e professionisti che passano da un veicolo diesel immatricolato prima del 2001 (prima del 2006 in alcuni casi eccezionali) o un veicolo a benzina immatricolato prima del 1997, per l’acquisto di un nuovo o usato ibrido termico, elettrico o ricaricabile veicolo.

baremes-PAC-france-2020

Dettagli del premio di conversione in Francia

  • 2.500 € + bonus ecologico per l’acquisto di un veicolo 100% elettrico
  • 2 500 € per l’acquisto di un veicolo ibrido ricaricabile
  • 1 500 € per l’acquisto di un veicolo a benzina (CRIT’AIR 1) che emette meno di 117 g CO2/km
  • 1 500 € per l’acquisto di un veicolo diesel (CRIT’AIR 2) che emette meno di 117 g CO2/km
  • 1 100 € + bonus ecologico per l’acquisto di due ruote, tre ruote e quadricicli elettrici

Si noti che il governo francese specifica la possibilità di ottenere un “Super-prime” fino a 5.000 euro per l’acquisto di un veicolo elettrico o ibrido ricaricabile e fino a 3.000 euro per l’acquisto di un veicolo a benzina o diesel, fino a un limite dell’80% del costo di acquisto.

In Belgio

Va notato che i cittadini belgi residenti nelle Fiandre, in Vallonia ea Bruxelles-Capitale non godono degli stessi vantaggi fiscali relativi ai loro veicoli, anche quando acquistano un’auto elettrica o elettrificata. Ciò è dovuto alla regionalizzazione delle competenze nel sistema politico belga.

Panoramica delle tasse belghe

  • Tassa di prima immatricolazione dopo l’immatricolazione del veicolo
  • Tassa di circolazione annuale in base alla potenza del motore e al carburante.

E le auto elettriche?

Mentre i cittadini belgi che decidono di investire in una bicicletta elettrica ricevono un bonus (da verificare + importo + condizioni), i possessori di veicoli elettrici sono esclusi. L’immatricolazione e le tasse di circolazione sono ovviamente ridotte. Tuttavia, non esiste un bonus in quanto tale, tranne che nelle Fiandre, dove i proprietari di veicoli elettrificati possono ricevere tra i 2.000 ei 4.000 euro come bonus di acquisto.
Si precisa che è possibile detrarre dall’imposta il prezzo di acquisto, ed oltre (120% del valore del veicolo elettrico). Tuttavia, attenzione ai vincoli che si applicano! Questa riduzione fiscale si applica ai veicoli:

  • Trazione posteriore
  • Con motore elettrico
  • In grado di trasportare un minimo di 2 persone
  • Questo vale per i possessori di veicoli elettrici a 4 ruote (2 o più persone) ma anche per i possessori di moto e tricicli. Un inconveniente per i quadricicli di peso superiore a 400kg escluso il peso della batteria, in quanto non potranno beneficiare di questa riduzione fiscale.

La riduzione d’imposta per l’acquisto di un veicolo elettrico è del 15% del valore di acquisto, con un massimo di 3.010 euro, e viene recuperata tramite la dichiarazione dei redditi, a differenza dei premi di acquisto.

 

In Lussemburgo

Dal 1° gennaio 2019 Lussemburgo offre un bonus sull’acquisto di un veicolo completamente elettrico messo in circolazione in Lussemburgo.

I diversi premi del Lussemburgo:

  • Auto e veicoli commerciali: 5.000 euro
  • Veicoli ibridi plug-in (emissioni > 50 g CO2/km): € 3.000
  • Moto: 500 euro

In Gran Bretagna

Gli inglesi beneficiano anche di un bonus per l’acquisto di un veicolo elettrico, noto come “Plug-In Car Grant”. Questa sovvenzione copre:

  • 35% del prezzo di acquisto di un’auto elettrica, limitato a £ 3.000 per un costo massimo di £ 50.000
  • 20% del prezzo di acquisto delle due ruote elettriche, fino a un massimo di £ 1.500
  • 20% del prezzo di acquisto di un furgone elettrico, fino a un massimo di £ 8.000
  • 20% fino a £7.500 per i taxi

In Germania

  • Il governo tedesco prevede un bonus di 3.000 euro per l’acquisto (detratto dalla fattura del concessionario) di un veicolo elettrico oa fuel cell, contro 2.500 euro se il prezzo di acquisto del veicolo supera i 40.000 euro.
  • 2.250 euro per l’acquisto di un veicolo ibrido ricaricabile, contro 1.875 euro se il prezzo di acquisto del veicolo supera i 40.000 euro.
  • 6.000 euro di bonus ecologico per i veicoli elettrici (5.000 euro per i veicoli il cui prezzo di acquisto supera i 40.000 euro)
  • 4.500 euro di bonus ecologico per i veicoli ibridi ricaricabili (3.750 euro per i veicoli con prezzo di acquisto superiore a 40.000 euro)

Images: Shutterstock

Tag:,

Author: Pierre-Nicolas Schwab

Pierre-Nicolas ha un dottorato in marketing e dirige l'agenzia di ricerche di mercato IntoTheMinds. I suoi principali campi di interesse sono BigData, e-commerce, commercio locale, HoReCa e logistica. È anche un ricercatore di marketing all'Université Libre de Bruxelles e serve come coach e formatore per diverse organizzazioni e istituzioni pubbliche. Può essere contattato via email, Linkedin o per telefono (+32 486 42 79 42)

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *