Earn money by answering our surveys

Register now!

3 tecniche per rendere più affidabili I tuoi sondaggi online

Earn up to 50€ by participating in one of our paid market research.

Register now!

Un sondaggio online è spesso una parte essenziale di qualsiasi ricerca di mercato.  Tuttavia, fare bene un sondaggio non è facile.  Possono essere commessi molti errori che possono influenzare la validità dei risultati.  In questo articolo, presentiamo 3 tecniche per garantire che i partecipanti al sondaggio rispondano in modo affidabile alle domande.

Se avete solo 30 secondi

  • La qualità di un sondaggio dipende dall’attenzione che gli intervistati prestano.
  • L’attenzione tende a diminuire con la lunghezza del questionario (ricordarsi di non superare i 10 minuti!)
  • Per assicurarsi che i partecipanti al sondaggio non rispondano senza senso, si può controllare il loro livello di attenzione con una di queste 3 tecniche: la domanda di attenzione, la ripetizione di una domanda, l’inversione della scala

Il problema dellattenzione in un sondaggio online

Potresti pensare che fare un sondaggio sia facile.  Esistono molte soluzioni online per avviarne una in 5 minuti e trasmetterla sulle reti.  Tuttavia, ci sono molte insidie.  Il 99% dei sondaggi effettuati da dilettanti non riesce a fornire risultati affidabili a causa di alcuni errori.

Per garantire l’affidabilità dei risultati ottenuti, è essenziale fare tutto il possibile per garantire che gli intervistati rimangano attenti nel rispondere.  Le seguenti 3 tecniche sono necessarie se si vuole che la propria indagine quantitativa fornisca risultati affidabili.

online survey respondent


Tecnica #1: la domanda dell’attenzione

I questionari spesso fanno stancare. La mancanza di motivazione degli intervistati li porta a rispondere a qualsiasi cosa, soprattutto quando il questionario è troppo lungo.  I risultati diventano inutilizzabili senza accorgesene.

Un modo semplice per verificare che le risposte del partecipante siano ancora valide consiste nel porre una domanda di attenzione.

Qui ci sono diverse diciture che si possono usare.

Esempi di domande che attirano l’attenzione in un sondaggio online
1 “Questa è una domanda di attenzione. Seleziona la risposta “assolutamente d’accordo” e poi conferma.”
2 “Per verificare la tua attenzione, ti chiediamo di selezionare il numero 3 dall’elenco”
3 In che anno siamo?
4 In che lingua è il questionario posto?
5 Quanto fa 2+3?
6 Completa la seguente affermazione.  “La terra è…” rotonda – cubica – piatta

Consiglio

  • Evitate che le persone scelgano la risposta al centro della scala.  Questo è quello che tende ad essere selezionato da coloro che non prestano attenzione.
  • Fate attenzione a non porre domande di cultura generale o ideologiche.  La domanda dovrebbe essere così semplice che il 100% delle persone risponderà correttamente.

Tecnica #2: Ripetere la domanda

A volte alcune domande sono così cruciali per la ricerca di mercato che vale la pena ripeterle.

Ponete sempre le domande più importanti all’inizio del questionario quando l’attenzione dell’intervistato è al massimo.  Ripetere la domanda più importante alla fine del questionario per verificare la coerenza delle risposte.

Se le risposte sono diverse tra l’inizio e la fine del questionario, le risposte all’intero questionario non possono essere utilizzate per l’analisi.


Tecnica #3: Inversione di scala

L’ultima tecnica è l’inversione di scala.  Questa tecnica è utile per intrappolare gli intervistati che selezionano costantemente la stessa casella nel sondaggio.  Invertendo la scala, si può vedere subito se stanno prestando attenzione o meno.

Domanda Scala normale Scala invertita
“Come ti posizioni riguardo all’affermazione ……?” pienamente d’accordo – d’accordo – né d’accordo né in disaccordo – in disaccordo – fortemente in disaccordo fortemente in disaccordo – in disaccordo – né d’accordo né in disaccordo – d’accordo – pienamente d’accordo
Valuta la tua soddisfazione con … 0 (completamente insoddisfatto)  10 (completamente soddisfatto) 10 (completamente soddisfatto) 0 (completamente insoddisfatto)

 

Tag:,

Author: Pierre-Nicolas Schwab

Pierre-Nicolas ha un dottorato in marketing e dirige l'agenzia di ricerche di mercato IntoTheMinds. I suoi principali campi di interesse sono BigData, e-commerce, commercio locale, HoReCa e logistica. È anche un ricercatore di marketing all'Université Libre de Bruxelles e serve come coach e formatore per diverse organizzazioni e istituzioni pubbliche. Può essere contattato via email, Linkedin o per telefono (+32 486 42 79 42)

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *