Earn money by answering our surveys

Register now!

Ricerche di mercato: come studiare il proprio mercato quando si va all’estero?

Earn up to 50€ by participating in one of our paid market research.

Register now!

Ho avuto il piacere di essere invitato da Hub.Brussels, il 14 giugno 2019, a tenere un seminario su come effettuare una ricerca di mercato per l’esportazione.
Il workshop faceva parte della settimana dell’esportazione 2019 organizzata congiuntamente da BECI e Hub.Brussels.

3 tecniche essenziali per effettuare una ricerca di mercato quando si va all’estero

Sulla base della guida B2C alle ricerche di mercato e della guida B2B alle ricerche di mercato che abbiamo pubblicato all’inizio di quest’anno, ho presentato i 3 passaggi essenziali di una ricerca di mercato applicata all’esportazione:

  • Analisi PESTEL
  • Analisi della concorrenza
  • Analisi della domanda

Analisi PESTEL: perché è importante per i mercati esteri

L’analisi PESTEL ti consente di esaminare tutti i fattori che non puoi controllare e che avranno un impatto sul tuo mercato (e, quindi, sui tuoi progetti). Quando vai all’estero (soprattutto se vuoi esportare al di fuori dell’Unione Europea) è particolarmente importante che tu faccia attenzione alla tua analisi PESTEL. Gli aspetti legali e politici, in particolare, possono essere mortali per una nuova impresa se non attentamente controllati.
Se vuoi sapere tutto sull’analisi PESTEL, fai riferimento alla nostra guida online alle ricerche di mercato ed al nostro corso online analyse pestel.

Analisi della concorrenza

Una volta completata l’analisi PESTEL, il prossimo pensiero da fare è comprendere il panorama competitivo. È qui che entra in gioco l’analisi della concorrenza.
Esistono diversi framework per aiutarti a strutturare la tua analisi. Ho scelto di presentare la tela 5 Forces di Porter.

Qualunque sia l’approccio per l’analisi della concorrenza, dovrai raccogliere informazioni sui tuoi concorrenti. In alcuni paesi sarà più difficile che in altri.

Ecco i vari modi per raccogliere tali informazioni:

  • ricerca a tavolino
  • studio sul campo (il mystery shopping può aiutare anche in contesti B2B)
  • rete di addetti economici e commerciali
  • le ambasciate ed i consolati hanno anche una rete di addetti economici che possono aiutare a trovare informazioni locali

Analisi della domanda

Se hai limiti di tempo per le tue ricerche di mercato, ti suggeriamo di concentrarti sugli approcci più efficaci:

  • nel B2C: sondaggi online con un panel rappresentativo di consumatori
  • in B2B: interviste qualitative individuali (almeno 10, idealmente 20)

Se hai domande relative alle ricerche di mercato, non esitare a contattarci.

Tag:, ,

Author: Pierre-Nicolas Schwab

Pierre-Nicolas ha un dottorato in marketing e dirige l'agenzia di ricerche di mercato IntoTheMinds. I suoi principali campi di interesse sono BigData, e-commerce, commercio locale, HoReCa e logistica. È anche un ricercatore di marketing all'Université Libre de Bruxelles e serve come coach e formatore per diverse organizzazioni e istituzioni pubbliche. Può essere contattato via email, Linkedin o per telefono (+32 486 42 79 42)

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *