Earn money by answering our surveys

Register now!

Stage di marketing: tutto quello che si deve sapere per trovarne uno, argomenti, consigli [Guida 2021]

Earn up to 50€ by participating in one of our paid market research.

Register now!

Trovare uno stage di marketing interessante non è un compito facile. Recluto diversi stagisti di marketing ogni anno per la mia attività (ricerche di mercato e consulenza di marketing), ed è un’avventura diversa ogni volta. In questo articolo, condivido con voi la mia esperienza di datore di lavoro su 4 aspetti essenziali dello stage di marketing:

Se desiderate candidarvi a IntoTheMinds per uno stage di marketing, fate click qui 🙂

Il parere di Elise Cogels, ” Internship Generator”

elise cogels“Quali sono le aspettative delle aziende quando cercano uno stagista di marketing?”

“L’attitudine” è l’abilità principale attesa dai reclutatori. Questo si traduce in fiducia in se stessi, iniziativa e curiosità. Le aziende cercano soprattutto studenti che possano integrarsi molto rapidamente nei loro stage. Anche la capacità di “copia” o di scrittura è essenziale per gli stage di marketing. Ci si aspetta un’ortografia accurata e capacità di scrittura commerciale. Durante lo stage, gli studenti dovranno scrivere prospetti, dossier di partnership, scambi con i clienti, presentazioni e così via. Il Santo Graal è ancora una lingua, con una carenza impressionante di studenti bilingui nel Belgio francofono.

“Che consiglio daresti a chi vuole ottenere un contratto a tempo indeterminato al termine del tirocinio?”

Richiederlo! Non aspettate che la proposta venga dal vostro supervisore di stage. Fategli sapere che vi piacerebbe continuare l’avventura nella sua azienda e chiedetegli di pensarci e valutare se è possibile. Questo dimostrerà la vostra motivazione e vi farà venire voglia di impegnarvi. Non aspettate che le opportunità vengano da voi a inseguirvi. Siate redditizi. Durante lo stage, cercate di portare a termine incarichi che possano far guadagnare soldi all’azienda che vi ospita. Se il vostro lavoro è redditizio, vi assumeranno sicuramente.



Come trovare uno stage di marketing?

Metodo 1: Siti web specializzati

La maggior parte degli stage oggi si trova su piattaforme di “incontri”, cioè siti web che permettono agli stagisti di pubblicare i loro CV e alle aziende di pubblicare le loro richieste. Ci sono molte piattaforme di questo tipo, a seconda del paese in cui volete andare. Ho preparato una piccola tabella qui sotto per darvi una panoramica. Non voglio menzionare i siti generalisti come LinkedIn, Stepstone, … che hanno tutti adattato la loro offerta per coprire gli stage.

Paese Siti web per trovare uno stage di marketing
Belgio student.be, elisecogels.com (sistema interessante basato su elenchi di tirocinanti)
Francia stage.fr, indeed.fr, jobs-stages.letudiant.fr, studentjob.fr, iquesta.com, regionsjob.com, jobteaser.com
Germania meinpraktikum.de, www.praktikum.info, www.praktikumsstellen.de
Italia it.indeed.com, lavoroestage.it

Metodo 2: Siti web aziendali

Le grandi aziende generalmente hanno una forte cultura del tirocinio. È quindi probabile che la parte “lavori” del loro sito Web includa offerte di stage. Attenzione però alla concorrenza. Queste aziende sono molto richieste e l’offerta è molto inferiore alle richieste. Quindi preparate un piano B a meno che non veniate rintracciati. In Germania, lo stage è una parte essenziale del curriculum. Se volete andare in Germania, avete maggiori possibilità di trovare grandi aziende. Alcuni di loro hanno un reparto specifico per gestire gli stagisti (Bosch, Mercedes, …).

Metodo 3: candidatura non richiesta via e-mail

Questo metodo può sembrare abbastanza datato, ma funziona per le PMI. In Francia, per esempio, il 96,18% delle aziende ha meno di 10 dipendenti (fonte: INSEE). Il marketing è quindi un’attività secondaria per la maggior parte di queste aziende. Proporre uno stage a un piccolo imprenditore è destinato ad attirare la sua attenzione, a condizione che il progetto sia semplice e che il suo valore sia evidente. Non c’è niente di più fastidioso che ricevere una mail generica inviata in bcc. Quindi, assicuratevi che la vostra email introduttiva sia personalizzata e identifichi un problema che vi proponi di risolvere. Può riguardare i social network, l’inbound marketing, il SEO, la creazione di contenuti, l’identificazione dei potenziali clienti, le ricerche di mercato… Tutto è possibile, purché sia specifico e fornisca valore. Per idee concrete su ciò che potete proporre, vedere il paragrafo “Quale dovrebbe essere il contenuto ideale di uno stage di marketing?

Metodo 4: La telefonata

Anche in questo caso, il metodo può sembrare abbastanza obsoleto, ma ha un vantaggio: uno studente che si prende la briga di chiamare e presentarsi si distingue. È così che ho scelto uno studente (francese) che ha svolto il suo tirocinio presso IntoTheMinds nel 2021 e mi ha proposto un contratto a tempo indeterminato per il 2022. La motivazione si trasmette più facilmente a voce che in una mail inviata a 50 aziende contemporaneamente. Se decidete di utilizzare l’approccio telefonico, assicuratevi di informarvi in anticipo sull’azienda e di proporre un argomento concreto che potrebbe interessare il capo (vedere il paragrafo “Come fare del proprio stage di marketing un trampolino di lancio per l’occupazione?” su questo argomento).

Il parere di Mathieu Lapras, Direttore di Stage.fr

Mathieu Lapras stage marketingQuale percentuale rappresentano gli stage di marketing nell’offerta totale di stage?

Circa il 20%

Quali aziende sono interessate a stagisti di marketing?

Tutti i tipi di aziende, nei settori più noti, con un gran numero di aziende digitali, dalle startup alle PMI fino alle grandi aziende CAC 40

Quali sono le competenze più richieste per uno stage di marketing?

In genere, un supporto intorno all’attività commerciale che include:

  • definizione della strategia di marketing
  • redazione delle manifestazioni di bisogno
  • monitoraggio delle prestazioni dei dispositivi esistenti e implementati
  • costruzione della roadmap marketing e digitale (piano e operazioni)
  • monitoraggio di nuovi strumenti o servizi o miglioramento di strumenti e servizi esistenti (riprogettazione del sito web, esperienza utente, UX…)
  • creazione e follow-up di strategie di fidelizzazione e conquista del cliente in linea con la strategia di marketing
  • sviluppo di proposte di vendita
  • Supportare i reparti di vendita fornendo competenze tecniche e supporto sul campo per il lancio di operazioni di vendita e nuovi prodotti

Infine, si deve essere competenti in Microsoft Office e avere un buon livello di inglese scritto e parlato

Uno stage di marketing in una grande azienda o in una piccola impresa?

Sebbene le grandi aziende sono più attraenti a causa del loro nome, le piccole e medie imprese non dovrebbero essere trascurate. Offrono vantaggi che le altre non possono offrire. Ecco una tabella che riassume i vantaggi e gli svantaggi di queste tre categorie di aziende per il vostro stage di marketing.

Vantaggi Svantaggi
Grandi aziende (>250 dipendenti)
  • reparti marketing ben strutturati e presenza di un reparto “marketing digitale”
  • possibility to learn “state-of-the-art” practices
  • effetto positivo del nome dell’azienda sul CV
  • fare attenzione a non essere relegati a compiti poco interessanti
  • autonomia generalmente limitata
  • difficile proporre nuove idee (inerzia decisionale)
  • può essere difficile poter parlare direttamente con chi prende le vere decisioni
PMI (tra 20 e 250 dipendenti)
  • probabile presenza di un ufficio marketing
  • più libertà di proporre un progetto che vada oltre la roadmap
  • possibilità di acquisire competenze diverse e trasversali
  • contatto diretto con chi prende le decisioni importanti
  • il livello di commercializzazione dipende molto dal settore e dal tipo di azienda.
  • supervisione e competenze probabilmente meno avanzate rispetto a una grande azienda
VSE (meno di 20 dipendenti)
  • si può fare tutto
  • massima autonomia
  • impact potentiel important
  • contatto diretto con chi prende le decisioni
  • reale opportunità di ottenere un contratto a tempo indeterminato
  • nessun reparto marketing, ma al massimo una o due persone impegnate
  • supervisione senza dubbio più leggera per gli imperativi quotidiani
  • strumenti e tecniche utilizzate non necessariamente al top




 


Come rendere il proprio stage di marketing un trampolino di lancio per l’occupazione?

Il modo migliore per essere assunti dopo il tirocinio è essere redditizi. Mi dispiace dirlo così schiettamente, ma è una realtà economica che bisogna affrontare. Se “portate dentro” più di quanto costate, il manager dell’azienda vorrà tenervi.Pour démontrer votre valeur ajoutée il n’y a que 2 moyens :

  • o aiuti a trovare clienti
  • o aiuti a realizzare i progetti dei clienti

In entrambi i casi, il valore che apportate all’azienda sarà maggiore di quello che costate. Un capo non potrà, ragionevolmente, ignorare l’opportunità di tenervi per perpetuare questo valore.

Voler trasformare uno stage di marketing in un contratto a tempo indeterminato implica che il suo contenuto permetta di raggiungere questi obiettivi. Nel paragrafo seguente, darò i miei consigli su come utilizzare uno stage per mettere tutte le possibilità dalla vostra parte.

stage marketing internship


Idealmente, cosa dovrebbe includere uno stage di marketing?

Partendo dall’idea che il contratto di lavoro sia la naturale estensione di uno stage di marketing di successo, ho preparato un elenco di argomenti che ritengo siano i più promettenti per dimostrare il vostro valore aggiunto.

SEO (Search Engine Optimization)

La SEO è una componente essenziale del marketing digitale oggi. Mi chiedo come tante aziende possano ancora trascurarlo. Secondo me, un buon tirocinio di marketing (digitale e non) deve includere una parte SEO: formazione sui principi fondamentali della SEO, ricerca di parole chiave con strumenti classici (Search Console, Ahrefs, Moz, …) e implementazione sulle sito web.

Content marketing

L’inbound marketing è un canale essenziale per trovare clienti. Non si oppone all’uscita; lo completa. Pertanto, è inconcepibile non sviluppare competenze nel campo della creazione di contenuti online in una fase molto precoce. Questi possono essere post di blog (tutti i miei stagisti di marketing lo fanno), video.

Progetti operativi

Quando assumo uno stagista, mi piace che lavori su progetti di clienti reali. È così che imparano di più. Così viene fuori anche la loro personalità e come posso misurare il loro contributo al successo dell’azienda.

Ricerca su un nuovo mercato (nuovo segmento, nuovo territorio)

Le ricerche di mercato mi sembrano un argomento molto adatto per uno stage di marketing. Tuttavia, l’esercizio non deve essere teorico, ma deve soddisfare un bisogno reale. In una grande azienda, questo tipo di argomento sembra essere difficile da affrontare. D’altra parte, una PMI o una piccola azienda può avere un genuino interesse a scoprire nuovi mercati. Può essere la ricerca di un nuovo segmento di mercato o la ricerca di un mercato di esportazione. Fare proposte sul paese e sugli aiuti pubblici disponibili per andarci è una vera risorsa. Pensate ad informarvi presso le strutture che sostengono l’imprenditoria e proponete soluzioni concrete alla vostra azienda.

 

 

 

Tag:

Author: Pierre-Nicolas Schwab

Pierre-Nicolas ha un dottorato in marketing e dirige l'agenzia di ricerche di mercato IntoTheMinds. I suoi principali campi di interesse sono BigData, e-commerce, commercio locale, HoReCa e logistica. È anche un ricercatore di marketing all'Université Libre de Bruxelles e serve come coach e formatore per diverse organizzazioni e istituzioni pubbliche. Può essere contattato via email, Linkedin o per telefono (+32 486 42 79 42)

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *