Earn money by answering our surveys

Register now!

Earn up to 50€ by participating in one of our paid market research.

Register now!

Blogging: le mie 5 fonti di ispirazione e i miei 5 strumenti preferiti

Come vi vengono in mente idee per scrivere contenuti che attirino traffico sul vostro sito web? Questa è la domanda da 1 milione di dollari che ogni specialista di inbound marketing si pone. Dopo più di 15 anni di blog e 4000 articoli, ecco le mie 5 fonti di ispirazione e i 5 strumenti che uso sempre.

Sommario

Se avete solo 30 secondi

  • Ho 5 canali di ispirazione per i miei articoli: notizie, informazioni di settore, ricerca SEO, articoli scientifici, motore di ricerca Google
  • Utilizzo 5 strumenti per trovare ispirazione: Get Day Trends, Google Trends, Ahrefs, Google Search Console, Google Scholar
  • La ricerca di parole chiave con Ahrefs mi consente di rilevare argomenti che attirano traffico e hanno poca concorrenza
  • Seguire le tendenze quotidiane mi permette di reagire molto rapidamente alle notizie e di essere il primo a pubblicare un articolo su un determinato argomento

Fonte di ispirazione n°1: le novità

I contenuti pertinenti agli eventi attuali hanno maggiori probabilità di generare picchi di pubblico sul vostro sito web. Seguire da vicino le notizie permetterà anche, se scrivete velocemente, di essere referenziati per primi su Google.

Per trovare contenuti “hot”, utilizzo i seguenti strumenti

  • Tendenze Twitter con le tendenze Get Day
  • Tendenze di ricerca con Google Trends
  • Lettura di giornali: leggo 3 giornali economici al giorno per alimentare il mio pensiero di marketing

Case study: come ho fatto esplodere il mio record di traffico grazie a LIDL

advertising sneakers LidlNel 2020, tra Natale e Capodanno, ho notato una mattina su Get Day Trends che stava esplodendo un hashtag. Era #LIDL. Il supermercato low cost aveva appena messo in vendita le sue “sneakers” in Francia, e i twitter francesi stavano impazzendo. Quindi, ho scritto un articolo sul fenomeno molto rapidamente. L’ho spinto su Twitter, permettendomi di ottenere diverse migliaia di visite in pochi giorni.


 


Fonte di ispirazione n°2: vista settoriale

Ogni mattina faccio una rapida rassegna delle ultime novità nei seguenti settori: retail, IT/digital, imprenditorialità, media. In particolare, guardo le notizie di raccolta fondi su 3 diversi siti web per capire le dinamiche dell’ecosistema delle start-up.

Grazie a questa vista settoriale posso;

  • identificare rapidamente temi essenziali nei settori che mi interessano e scrivere un post sul blog se necessario
  • fare collegamenti tra i settori, soprattutto per quanto riguarda l’uso delle nuove tecnologie, e proporre un’analisi a valore aggiunto

CONSIGLIO

Il valore aggiunto di una storia viene dai crossover che potete fare. Non cercate di raccontare una storia nota in modo diverso. Fate dei confronti e non abbiate paura di esprimere la vostra opinione.


Fonte di ispirazione n°3: Ahrefs

Una delle tecniche più classiche è identificare le parole chiave che generano volume di ricerca e non sono molto “competitive”. Non resta che scrivere un articolo intorno alla parola chiave in questione.

Per fare ciò, avete bisogno di uno strumento specializzato come Ahrefs (o Moz o SEO Majestic). Potete quindi trascorrere ore esplorando famiglie di parole chiave e cercando quelle che sembrano più interessanti. Nell’esempio seguente, una ricerca per “visualizzazione dati” mostra un volume di ricerca di 2700/mese e una difficoltà di 2 per inserire i primi 10 risultati di ricerca.

data visualisation analyse SEO Ahrefs

È così che sono riuscito a portare i miei articoli sulla visualizzazione e la preparazione dei dati in cima ai risultati della ricerca.

Consiglio

Se utilizzate Ahrefs, assicuratevi di scegliere solo parole chiave con un volume maggiore di 1000 e un punteggio KD (Keyword Difficulty) inferiore a 5.


Fonte di ispirazione n°4: articoli scientifici

L’altra mia fonte di ispirazione è la lettura di articoli pubblicati su riviste scientifiche nel mio campo. Ho una lista di 8 titoli che passo una volta ogni 2 mesi. In questo modo, posso trovare una ricerca entusiasmante che mi permette di parlare dei risultati sul mio blog.

Consiglio

Create un avviso in Google Scholar per notificare le ultime pubblicazioni sugli argomenti che vi interessano. Sarete sempre in prima linea nella conoscenza più recente e potrete posizionarvi come riferimento.

how to create an alert in google scholar


Fonte di ispirazione n°5: Google

La mia ultima fonte di ispirazione è il motore di ricerca di Google stesso. I suggerimenti proposti da Google quando si digitano le parole chiave sono ricerche ricorrenti. Quindi, potete usarli per trovare ispirazione.

Consiglio

Usate l’asterisco per scoprire nuove interessanti combinazioni di parole chiave. L’esempio seguente mostra quali parole vengono digitate prima della parola chiave “ricerca di mercato”.

market research search on google

 

 

Author: Pierre-Nicolas Schwab

Pierre-Nicolas ha un dottorato in marketing e dirige l'agenzia di ricerche di mercato IntoTheMinds. I suoi principali campi di interesse sono BigData, e-commerce, commercio locale, HoReCa e logistica. È anche un ricercatore di marketing all'Université Libre de Bruxelles e serve come coach e formatore per diverse organizzazioni e istituzioni pubbliche. Può essere contattato via email, Linkedin o per telefono (+32 486 42 79 42)

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *